Illegittimo il licenziamento del lavoratore e la sua sostituzione con un collaboratore

Si riporta un passo della DPL di Modena:

"Con sentenza n. 755 del 19 gennaio 2012, la Cassazione ha affermato l'illegittimità del licenziamento di un lavoratore, giustificato dalla riorganizzazione dell'attività, quando poi, al solo fine di ridurre i costi del lavoro, l'azienda lo sostituisce con un collaboratore a progetto.

La Suprema Corte chiarisce che la insussistenza delle motivazioni apportate dal datore di lavoro (diminuzione consistente delle commesse) non supportate da valori reali e l'affidamento del servizio svolto dal dipendente licenziato a un co.co.pro. costituiscono le basi per l'illegittimità del licenziamento."
 

Clicca qui per vedere la sentenza.

About the Author

studio-acerbi

1 Comments
  1. 23/01/2012 at 16:46
    Reply

    [...] Sentenze Cassazione: illegittimo il licenziamento se … leggi la news, clicca qui. [...]

Leave a Comment