Lavoro intermittente: opportunità e criticità

 

Il contratto a chiamata senza indennità di disponibilità è uno strumento in mano al datore di lavoro per raggirare le conseguenze del lavoro irregolare . Si pensa ad un utilizzo fraudolento ma la legge, così come formulata , da un assist formidabile ad un utilizzo improprio.
 
Per approfondire questo argomento, vi presentiamo una interessante analisi di Massimiliano Pala, che pone in evidenza le principali differenze tra le due modalità di "job on call":
  • "il lavoro a chiamata con obbligo di corrispondere una indennità di disponibilità al lavoratore
    vincolato alla chiamata del datore di lavoro";
  • "il lavoro a chiamata senza obbligo di corrispondere una indennità di disponibilità quando il lavoratore non è vincolato alla chiamata del datore di lavoro".

 

Leggi/scarica l'approfondimento: clicca qui!

 

About the Author

studio-acerbi

1 Comments
  1. 13/03/2012 at 13:42
    Reply

    [...] NEW! Lavoro intermittente: opportunità e criticità. Leggi l'analisi, clicca qui! [...]

Leave a Comment