Regione Lombardia: durata e modalità dei tirocini

La Regione Lombardia, con un allegato alla Delibera n. 3153 del 20/03/2012, promuove gli “indirizzi regionali in materia di tirocini formativi”, la cui valenza è limitata, ovviamente, al territorio della Regione.

In base a tali indirizzi, la Regione Lombardia individua due tipologie di tirocini:

  • tirocini curriculari, finalizzati anche alla realizzazione di momenti di alternanza tra studio e lavoro, previsti nei piani di studio nell’ambito dell’offerta formativa dei percorsi educativi di istruzione e di istruzione e formazione professionale, compresi quelli di formazione regolamentata, nonché del sistema universitario o del sistema di formazione terziario.
  • tirocini extra-curriculari, finalizzati ad agevolare le scelte professionali attraverso una conoscenza diretta del mondo del lavoro nella fase di transizione, mediante la conoscenza e la sperimentazione di un ambito professionale, ovvero ad acquisire competenze per un inserimento o reinserimento nel mercato del lavoro.

Tirocini curriculari

Sono destinatari dei tirocini curriculari i seguenti soggetti, cittadini dell’Unione europea, o provenienti da Paesi non appartenenti ad essa, presenti, in condizione di regolarità, sul territorio regionale:

  • studenti che abbiano compiuto i 15 anni di età, iscritti a percorsi per l’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione presso un’istituzione scolastica secondaria superiore o un’istituzione formativa regionale accreditata ai sensi della legge regionale del 6 agosto 2007, n.19;
  • studenti iscritti a percorsi di Diploma Professionale regionale di Istruzione Tecnica Superiore (ITS) ovvero di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS);
  • studenti iscritti a corsi universitari (lauree, master, dottorati di ricerca), ovvero a percorsi di alta formazione svolti presso le Istituzioni di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM);
  • studenti iscritti a master realizzati da istituti di alta formazione o scuole di management pubbliche o private, accreditati da Enti riconosciuti in ambito nazionale o internazionale.

I tirocini curriculari sono esclusi dall’obbligo di comunicazione di avvio e cessazione ai sensi di quanto previsto dall’articolo 1 della legge 27 dicembre 2006 n. 296 e s.m.i.

Tirocini extracurriculari

 - Rientrano nell’ambito dei tirocini extracurriculari i tirocini formativi e di orientamento, destinati ai neo-qualificati o neodiplomati del sistema di istruzione e formazione professionale, ai neodiplomati del sistema di Istruzione ed ai neolaureati, e promossi entro dodici mesi dalla data di conseguimento del titolo.

 - Rientrano altresì nell’ambito dei tirocini extracurriculari i tirocini con finalità di inserimento o reinserimento al lavoro, destinati a:

  • inoccupati, ivi compresi i soggetti di cui al precedente comma 1;
  • disoccupati;
  • immigrati con regolare permesso di soggiorno;
  • persone con disabilità di cui alla legge 23 marzo 1999 n. 68;
  • soggetti svantaggiati di cui all’art. 4, comma 1, della legge 8 novembre 1991 n. 381, compresi i condannati in condizione di detenzione o ammessi a misure alternative di detenzione, nei limiti stabiliti della vigente legislazione penitenziaria;
  • ulteriori categorie di soggetti svantaggiati destinatari di specifiche iniziative di inserimento o reinserimento al lavoro promosse dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dalle Regioni e dalle Province.

 - In rapporto alla specifica funzione di addestramento pratico ed alla temporalità, sono ammessi i tirocini estivi promossi a favore degli studenti, di età non inferiore a 15 anni, del secondo ciclo del sistema educativo e di livello terziario, realizzati durante la sospensione estiva delle attività didattiche, per un periodo non superiore a tre mesi, anche nel caso di pluralità di tirocini nello stesso periodo.

 

Ulteriori info? Clicca qui!

About the Author

studio-acerbi

1 Comments
  1. 26/04/2012 at 09:37
    Reply

    [...] NEW! Regione Lombardia: durata e modalità dei tirocini. Leggi i dettagli, clicca qui! [...]

Leave a Comment