31/01/2013 – Licenziamento e incarico sindacale

 

Licenziamento per giusta causa ed incarico sindacale.

 

Con sentenza n. 895 del 16 gennaio 2013 la Cassazione ha ritenuto legittimo il licenziamento di un lavoratore che aveva anche incarichi sindacali, qualora sia comprovata l'ipotesi di giusta causa quale motivazione del licenziamento stesso.
 
La Suprema corte ha evidenziato che eventuali accordi aziendali che prevedano la non risolubilità dei rapporti con lavoratori che ricoprono incarichi sindacali non sono da ritenere validi qualora, alla base del licenziamento, vi sia una causa che non consenta la prosecuzione, anche provvisoria, del rapporto (art. 2119 c.c.).

About the Author

studio-acerbi