28/07/2013 – 770 rimandato a settembre

770 rimandato a settembre

 

Il Ministero dell’Economia e delle finanze ha ufficializzato la proroga - dal 31 luglio al 20 settembre - del termine per l’invio dei modelli 770/2013.

Con una nota stampa del 24 luglio 2013, il Ministero EF ha confermato anche per l’anno di imposta corrente la proroga del termine per l’invio dei modelli 770 Semplificato e Ordinario all’Agenzia delle Entrate.

Il rinvio, precisa il comunicato, è contenuto in un D.P.C.M., adottato su proposta del Ministero dell’Economia e delle Finanze e firmato ieri dal Presidente del Consiglio dei Ministri.

Nei giorni scorsi, si erano susseguite su più fronti le richieste per un rinvio immediato, complice l’avvicinarsi del termine di scadenza del 31 luglio. Tra queste, si segnalano gli appelli lanciati dall’Associazione Nazionale Commercialisti, l’UNAGRACO, il Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro e l’Istituto nazionale dei tributaristi.

Tra le motivazioni ricorrenti nelle richieste di rinvio figurava il cumulo delle scadenze venutosi a determinare in seguito al rinvio del termine di presentazione del modello UNICO, con gli annessi studi di settore, e l’assenza di oneri per lo Stato derivanti dal rinvio.

La proroga, conclude il comunicato, tiene dunque conto delle generali esigenze manifestate dalle aziende e dai professionisti.

About the Author

studio-acerbi