PMI: firmato l’accordo per la detassazione 2014

In data 10 giugno 2014, è stato sottoscritto da CONFAPI, CGIL, CISL e UIL l’accordo interconfederale sulla detassazione 2014 del salario di produttività.

L’accordo da attuazione al D.P.C.M. del 19 febbraio 2014 il quale, a sua volta riprende le misure previste dal D.P.C.M. 22 gennaio 2013.

In considerazione di ciò, le prestazioni lavorative effettuate nel 2014 e che hanno già comportato l’applicazione dell’agevolazione fiscale per l’anno 2013, sono ancora utili, coerenti e conformi alle finalità della norma e possono fuire, anche per l’anno 2014, della relativa agevolazione sulle voci della busta paga dei dipendenti concernenti incrementi di produttività e competitività, premi, banca ore, clausole flessibili ed elastiche del lavoro a tempo parziale, lavoro festivo e notturno.

Il massimale di retribuzione detassabile per il 2014 è di 3.000 euro lordi annui e solo per i lavoratori con reddito annuo lordo non superiore ad 40.000 euro.

About the Author

studio-acerbi

Leave a Comment