E’ di competenza dell’ispettore del lavoro irrogare sanzioni sui cronotachigrafi

La Corte di Cassazione ha affermato la competenza, da parte degli ispettori del Ministero del Lavoro, dell’irrogazione di sanzioni relative alla violazione dell’art. 174 del codice della strada a seguito dell’esame dei registri di servizio e dei dischi cronotachigrafi installati sull'autoveicolo.

I giudici della Suprema Corte hanno evidenziato come l’esame dei registri di servizio e dei dischi cronotachigrafi sia finalizzato all'accertamento del rispetto dei limiti temporali dell’orario di lavoro per esigenze di sicurezza della circolazione e tutela del lavoratore. I soggetti preposti a tale verifica sono sia quelli normalmente indicati dal cds in ordine alla sicurezza della circolazione sia quelli funzionalmente titolari del controllo delle condizioni di lavoro con la conseguenza che l’accertatore è legittimato alle relative contestazioni.

Cassazione - sentenza n. 20594 del 12 ottobre 2016,

About the Author

crm

Leave a Comment