INPS: indennità di disoccupazione per i collaboratori

L’INPS, con il messaggio n. 626 dell’8 febbraio 2017, ricorda che, in assenza di disposizioni normative, non è più possibile riconoscere, a partire dal 1 gennaio 2017, l’indennità di disoccupazione per i collaboratori (DIS-COLL), in quanto la norma prevista dall’art. 15 del decreto legislativo n. 22/2015 prevista in via sperimentale fino al 31 dicembre 2016, non è stata prorogata.

Per tutta risposta, il Ministero del Lavoro ha pubblicato, sul proprio portale internet la seguente dichiarazione:

Dis-Coll: Ministero del Lavoro, disposizione per garantire la continuità dell’erogazione

In riferimento al comunicato diffuso dall’Inps, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che si sta operando per realizzare una disposizione, da inserire nel D.d.L. c.d. “Milleproroghe”, che garantisca la continuità dell’erogazione della Dis-Coll, con la finalità di collegare la normativa in essere fino al 31 dicembre 2016 ad una specifica previsione strutturale, da definire all’interno della legge delega sul lavoro autonomo non imprenditoriale attualmente all’esame della Camera.

Contattaci per maggiori info:

Chiama il consulente dedicato:
+39.0187.738104, interno 22

Scrivi una email:
info@studioassociatoacerbi.it


 

SEDE DI MILANO


 

SEDE DELLA SPEZIA


About the Author

web-manager

Leave a Comment