Cassazione: “Il lavoratore, se lo richiede, Va Ascoltato in Audizione Orale”

Procedimento disciplinare e  giustificazioni orali del dipendente

Con sentenza n. 11895/2017, la Corte di Cassazione ha affermato che nell'iter procedimentale previsto dall’art. 7 della legge n. 300/1970 ed entro il termine di cinque giorni, il datore di lavoro non può omettere di ascoltare il lavoratore in audizione orale qualora ciò venga richiesto, ed indipendentemente dalla esaustività delle giustificazioni già addotte in forma scritta.

Vuoi sapere di più? Contatta lo Studio Associato Acerbi.

 

Contattaci per maggiori info:


Chiama il consulente dedicato: +39.0187.738104, interno 22
Scrivi una email: info@studioassociatoacerbi.it

About the Author

crm

Leave a Comment