Litigi tra colleghi e trasferimento ad altra unità

Condividi!

E’ legittimo il trasferimento del dipendente dovuto ai continui litigi con un collega d'ufficio, perché il conflitto crea disfunzione dell'unità produttiva, questo quanto enunciato dalla Cassazione.

E' il principio enunciato dalla Cassazione, con l'ordinanza n. 27226/2018 Sezione lavoro. In questo caso infatti le ragioni del trasferimento sono riconducibili allo stato di disorganizzazione e disfunzione dell'unità produttiva, riferibili come tali alle esigenze tecniche, organizzative e produttive previste dall'art. 2103 C.C, non a finalità punitive e disciplinari.

Contattaci per maggiori info:

Chiama il consulente dedicato: +39.0187.738104, interno 22
Scrivi una email: info@studioassociatoacerbi.it

Condividi!

About the Author

crm

Leave a Comment