Pausa pranzo lunga senza aver completato il lavoro sperando di farla franca? Licenziato.

Condividi!

Secondo la Suprema Corte di Cassazione  nella sentenza n. 21628 del 22 agosto 2019 è legittimo il licenziamento del dipendente che allunga la pausa pranzo senza aver completato il proprio lavoro, confidando in un’apparente regolarità lavorativa: la condotta integra la giusta causa di licenziamento perché posta in essere con la consapevolezza di violare le regole aziendali.

Contattaci per maggiori info:

Chiama il consulente dedicato: +39.0187.738104, interno 22
Scrivi una email: info@studioassociatoacerbi.it

Condividi!

About the Author

crm

Leave a Comment