Licenziamento firmato dal capo del personale

Condividi!

La Suprema Corte di Cassazione con sentenza n. 28496 del 6 novembre 2019 statuisce che è valido il licenziamento intimato al dipendente firmato dal direttore del personale a patto però che sia nominato, con atto notarile, procuratore speciale dell’azienda con ogni potere in ordine alla gestione delle risorse umane.

Contattaci per maggiori info:

Chiama il consulente dedicato: +39.0187.738104, interno 22
Scrivi una email: info@studioassociatoacerbi.it

Condividi!

About the Author

crm

Leave a Comment