Cassazione: componente del consiglio di amministrazione e lavoro dipendente

Condividi!

Con ordinanza n. 10308/2021, la Corte di Cassazione, trattando la questione relativa alla deducibilità dei costi, ha affermato che un componente del consiglio di amministrazione di una società con delega alla gestione amministrativa con firma libera, può svolgere attività di lavoro subordinato a condizione che quest’ultima sia riconoscibile da una serie di elementi come, ad esempio, la continuità nello svolgimento delle mansioni, la periodicità della corresponsione del compenso ed il coordinamento del lavoro con l’attività di impresa.

Contattaci per maggiori info:


Condividi!

About the Author

crm

Leave a Comment