Obbligo di verifica della idoneità dell’appaltatore

Con sentenza n. 38423 del 27 ottobre 2021, la quarta sezione penale della Corte di Cassazione, richiamando l’art. 90, comma 9, lettera a) del D.L.vo n. 81/2008, ha affermato che non assolve all’obbligo di verifica della idoneità tecnico professionale dell’appaltatore in un cantiere mobile o temporaneo il committente che limiti l’accertamento al mero controllo della iscrizione nel registro delle imprese, senza un controllo effettivo sulla struttura organizzativa dell’azienda incaricata e sulla adeguatezza rispetto alla pericolosità dell’opera commissionata.

Sentiti libero di condividere

cerca nelle news

Archivi

Iscriviti alla newsletter

Potrai rimanere aggiornato sulle ultime disposizioni e opportunità del mondo del lavoro

Iscriviti alla newsletter

Potrai rimanere aggiornato sulle ultime disposizioni e opportunità del mondo del lavoro